ECTIBIOR OVICAPRINI

BIORAMA Sas
ECTIBIOR OVICAPRINI

Descrizione:

ECTIBIOR Mangime complementare liquido per ovicaprini. Coadiuvante nella prevenzione e nel trattamento dell'ectima contagioso degli agnelli e dei capretti.
I componenti del prodotto così assemblati sono indicati nelle malattie infettive che provocano piaghe e ferite a livello cutaneo e gengivale.
Ectima contagioso: provoca formazioni di papule, vescicole, pustole e croste, in corrispondenza delle labbra, mucosa orale, naso e mammella, che si superano in circa tre settimane salvo complicazioni.
Incidenza, diffusione: è molto frequente negli animali giovani, in tutte le aree geografiche in cui l'allevamento ovicaprino è presente.
Trasmissione: avviene per contatto diretto o indiretto; in quest'ultimo caso è favorito dalla resistenza del virus all'essicamento.
Morbilità: è molto elevata e si aggira attorno al 90%
Mortalità: è bassa salvo complicazioni.

Modalità d'uso
In caso di insorgenza della sintomatologia somministrare 2 g per via orale ogni 12 ore per 3 giorni.
Pecore ultimo periodo di gravidanza profilassi: somministrare 3 g per via orale una sola volta. Ripetere il trattamento dopo 15 giorni.
Agnelli e capretti profilassi: somministrare 2 g per via orale una sola volta. Ripetere il trattamento dopo 15 giorni.
Agitare forte prima di ogni somministrazione.

Componenti
Glucosio; sodio cloruro; estratti vegetali stabilizzati di Malus S. e Juglans R.

Formato
Flacone da 250 g.

codice: 933883100

codice ean: 8056326462161

Il nostro consiglio